Le follie non sono più follie


programma


le_follie_non_sono_più_follie-webPresentazione del libro di Ferruccio Brugnaro, Le follie non sono più follie, Seam, 2014
Con
Ferruccio Brugnaro e Leonardo Omar Onida

Speciale Anteprima del decennale di OTTOBREinPOESIA

Castelsardo – Sala XI del Castello dei Doria
Domenica 18 settembre ore 19:00

La parola chiave di tutto è: fabbrica. Questo è il fatidico luogo nel quale tutto inizia e tutto finisce. Si tratta del petrolchimico di Marghera, che ha portato pane sì, ma ci si accorse ben presto avvelenato. Per cui si hanno testimonianze di uomini che non hanno potuto scegliere come vivere, bensì come morire.
Di questi compagni e di se stesso Ferruccio Brugnaro parla, e caso raro in Italia, da operaio scrive, portando esperienza di prima mano. È poeta-operaio che parla della condizione dei lavoratori, senza il filtro dello scrittore-intellettuale, che per quanto virtuoso non può che descrivere in terza persona i disagi di altri.